mercoledì 13 febbraio 2013

Pane con Lievito madre a lievitazione mista

Buongiorno a tutti! oggi vi propongo una ricetta super collaudata di Paoletta di Anice e Cannella, un nome una garanzia! Pane con lievito madre a lievitazione mista, la ricetta è veramente semplice e il risultato è un pane morbido e profumato meglio di quello del fornaio!

Importante! rinfrescare il lievito madre alla sera in modo che al mattino sia maturo per essere utilizzato.
lievito madre maturato

Riporto la ricetta di Paoletta, provare x credere! 

PANE COMUNE CON LIEVITO MADRE 


Ingredienti:
600gr farina per pane o tipo 0, min. 10% proteine
370gr acqua
14gr sale
150gr lievito madre (rinfrescato e maturo)
6gr lievito (se vuoi usare la lievitazione mista)
20gr germe di grano tostato (facoltativo - ma ve lo consiglio - se si utilizza aumentare l'acqua di 20gr) omesso
1 cucchiaino di malto liquido (sostituito con miele)

Impasto a mano:

Sciogli (con le mani o un frullino) il lievito madre appena rinfrescato in una ciotola insieme a 300 gr di acqua leggermente tiepida. Aggiungi 450gr di farina (l'impasto dovrà presentarsi morbido) e mescola, con una spatola o una forchetta, fino a che tutta la farina si sarà idratata.

Lascia in autolisi 30'. Se usi il germe di grano, cospargilo sopra l'impasto e copri con pellicola.



Nel frattempo sciogli il sale in una metà dell'acqua rimanente, e nell'altra metà (
poco prima della fine dell'autolisi) il lievito di birra (solo se procedi con la lievitazione mista) e il malto.


Terminato il tempo d'autolisi, spolvera parte della farina rimanente sull'impasto, versa l'acqua col malto e lievito e sopra ancora farina, idrata bene tagliando con una spatola o usando una forchetta.

A questo punto versa l'acqua col sale, sopra tutta la farina rimanente e fai assorbire allo stesso modo.

Rovescia l'impasto sul piano di lavoro e lavoralo bene per almeno una ventina di minuti o fino a quando sarà bello liscio.



Adesso fai 'puntare' l'impasto 30' (
1h se usi solo lievito madre) poi fai le pieghe di sovrapposizione, queste  (ma lasciando la massa intera) poi lascia riposare ancora 30'  (1h se usi solo lievito madre).
Quindi arrotonda l'impasto, attendi ancora 30'  (
1h se usi solo lievito madre) poi sgasa leggermente e forma a filone portando indietro la parte di impasto opposta a te e sigillando con i pollici, continuando così fino alla fine.


Poi sigilla bene e posalo con la chiusura in alto in un panno ben infarinato, chiudilo con lo stesso panno, copri con una pellicola e attendi il raddoppio. 

Il tempo dipende da molti fattori: per es. se avrai usato la lievitazione mista sarà sicuramente più veloce. In ogni caso
il pane è pronto da cuocere quando, facendo una leggera pressione con le dita ai lati del filone, questo torna indietro lentamente.


A questo punto, aiutandoti con lo stesso panno, capovolgilo su una paletta ben infarinata, la chiusura dovrà finire sotto, pratica i tagli e,
subito dopo, cuoci su refrattaria o teglia capovolta che nel frattempo avrai messo in forno (una tacca sopra il basso) e fatto scaldare molto bene.


Inforna a 250° per 10' poi riduci gradatamente la temperatura a 200° e completa la cottura ancora per 30’.
 

Gli ultimi 10' con forno in fessura.
Se usi solo lievito naturale, dovrai ridurre tutte le temperatura di circa 15°.

A metà cottura porta la teglia più in alto per permettere di cuocere bene anche la parte superiore del pane.


Io lo faccio con l'impastatrice:

Impasto a macchina:

Procedimento:

Con la foglia, sciogli il lievito madre, appena rinfrescato, nella ciotola della planetaria insieme a 300 gr di acqua leggermente tiepida. Aggiungi 450gr di farina (l'impasto dovrà presentarsi morbido) e impasta con il gancio, fino a quando la farina si sarà idratata.

Copri con pellicola e lascia in autolisi 30'.

Terminato il tempo d'autolisi, inserisci il gancio, spolvera parte della farina rimanente sull'impasto, versa metà dell'acqua nella quale avrai sciolto malto e lievito, dai una prima impastata e aggiungi tanta farina quanto basta per ottenere un impasto morbido.

A questo punto versa l'acqua rimanente, sopra spargi il sale, fai assorbire con poca farina, e continua ad impastare  e aggiungendo la rimanente farina, fino a che l'impasto sarà elastico.

A questo punto procedi come per l'impasto a mano.
 


Fatemi sapere!
A presto
Elena

martedì 25 dicembre 2012

Auguri di Buon Natale

Buon natale buone feste a tuti amici miei! sperando che porti tanta gioia e serenità!
Buon 2013, augurandoci che sia migliore di quest'anno!
Vi lascio con la foto di un panettone in vista del pranzo, la ricetta dopo le feste.
Un abbraccio
Elena.


domenica 18 novembre 2012

Pavlova e buona domenica!!

Buon giorno e buona domenica! oggi volevo pubblicare una torta che ho fatto ieri....




Soffice, morbida e buonissima... facile da fare soprattutto!
E' la ricetta di Morena di Menta e Cioccolato!

vi rimando al link del suo blog x la ricetta!





A presto!
Elena


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...