martedì 30 novembre 2010

Torta di Rose a lunga lievitazione

Dopo una prolngata assenza ( dai neanche tanto.. solo una decina di gg!) partiamo alla grande con un lievitato dolce.


L'avevo già postato in precedenza, ma facendola spesso ho trovato un altro procedimento che ha reso questa torta ancora + lievitata e molto + soffice di quella tradizionale che potete cmq trovare qui.


Ovviamente sto parlando della Torta di rose, un dolce che è molto richiesto nella mia zona (Mantva) soprattutto nel periodo natalizio. 
Ho fatto anche qualche cambiamento agli ingredienti.. 
  1. il panetto di lievito al posto della bustina del lievito secco attivo;
  2. la vaniglia in bacche al posto della vanillina (da + profumo); 
  3. lo zucchero a velo al posto di quello semolato perchè si scioglie meglio.

ingredienti per la pasta:

250 gr farina 00

250 gr farina manitoba
1 panetto di lievito fresco
100 gr zucchero a velo
1 bacca di vaniglia
1 pizzico di sale
2 uova
buccia grattuggiata di 1 limone
80 gr di burro fuso
125 ml di latte tiepido( varia a seconda del grado di asssorbimento della farina)
 
per il ripeno sono 100gr di burro e 100 di zucchero a velo
 Mattina:
preparare un pre impasto con il panetto di lievito, 100 gr di farina e latte quanto basta per far venire una pallina mordida. Coprire e lasciare lievitare 2- 3 ore.
 
nel primo pomeriggio circa le 13.. mettere nella ciotola dell'impastatrice il pre impasto spezzettato, il resto degli ingredienti nell'ordine in cui sono elencati.
Formare una palla e lasciar riposare 3 ore coperto da un canovaccio.
trascorso il tempo stendere la pasta fino a formare un rettangolo..non deve essere sottile 3-4 mm, mettere il burro ammorbidito a temperatura ambiente su tutta la sfoglia e coprire con lo zucchero a velo a pioggia.
Arrotolare in modo da formare un rotolo e tagliare le rose, a me ne sono venute 10. Disporle una accanto all'altra lasciando uno spazio tra loro e far leivitare altre 2 ore.
Infornate a forno già caldo a 180° fino a che è cotta.. circa ci vorranno 30 minuti.
Ed eccola pronta!
 


 
Ora non resta che gustarla!
Spero che questo procedimento sia utile a chi cercava di rendere la torta di rose più soffice ed alta come quella della pasticceria!.

8 commenti:

  1. FAVOLOSA... da rimanere senza parole, brava!

    RispondiElimina
  2. L'ho fatta una volta sola, con una ricetta presa on line non so più dove, ma c'era troppo lievito, non aveva spazio per svilupparsi e il risultato è stato un gusto acidulo.. questa da vedere è decisamente ben cresciuta, dev'essere ottima, da provare! Brava!

    RispondiElimina
  3. grazie mille!!si si sarà minimo 6-7 cm di lato! poi non è x niente acidula.. anzi ha un profumo buonissimo di vaniglia e limone.. poi puoi aromatizzarla in tanti modi tipo arancia mandorleo amaretti!

    RispondiElimina
  4. spettacolare!bravissima!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Cara Elena ho fatto la tua torta ed è fantastica....oggi la pubblico sul mio blog...un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi raccomando mandami il link del tuo blog così posso vederla! grazie mille Caterina. un abbraccio

      Elimina
  6. http://dolciperpassionesalatiperamore.blogspot.it/2013/01/torta-di-rose-con-marmellata-di-ciliegie.html
    eccola! grazie Caterina!

    RispondiElimina
  7. Grazie grazie Elena..ieri cercavo proprio la ricetta di questo dolce stupendo e questa mattina mi sono messa all'opera. Per adesso, tutto procede per il meglio. Complimenti per il tuo blog...brava e ancora grazie per la ricetta...Antonella

    RispondiElimina

Grazie a chiunque lascerà una traccia di sé in Dolci Delizie!
Sono ben accette critiche, consigli e perchè no.. anche complimenti!!
un affettuoso Grazie in anticipo a tutti!
Ele

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...