martedì 18 maggio 2010

Setteveli di bontà....

Visitando giornalmente il blog dello ZioPiero mi sono imbattuta in una torta dal nome tanto semplice quanto difficile...Setteveli.



Ho sempre rimandato la preparazione pensando che il lavoro fosse troppo difficile e che non mi sarebbe mai riuscita come la sua!
Iniziando dal Pan di Spagna e dal disco di cioccolato venerdì pomeriggio, proseguendo con le bavaresi e il montaggio il sabato, l'ho glassata la domenica mattina per poi divorala la sera seguente!
una vera GODURIA, una torta così non l'avevo mai mangiata! l'accostamento è perfetto..la  glassa poi come dice Piero è una vera tentazione e da assuefazione!! buonaaaaaaaaa!!!!!
riporto integralmente le sue parole e le sue spiegazioni molto dettagliate..così chiunque può riprodurla!

Pronti??!!Iniziamo!!





Piccolo Promemoria...composizione della torta partendo dal basso:

Disco di cioccolato
Disco di pan di spagna al cioccolato
Sottile strato crema di base per le bavaresi e panna
Altro disco di pan di spagna al cioccolato
Bavarese alla nocciola
Ultimo disco di pan di spagna al cioccolato
Bavarese al cioccolato
Glassa di cioccolato


Per il pan di spagna ho usato la ricetta dello ziopiero sostituendo 20- 30 gr di cioccolato amaro in polvere alla dose di farina.
le dosi

5 uova
150 gr zucchero
62 gr farina 00
62 gr fecola di patate
Un pizzico di sale


poi seguite il suo video che spiega tutto!

Disco di cioccolato
120 gr cioccolato fondete
60 gr fiocchi di mais integrali
50 gr mandorle pralinate
Un po’ di burro


Scaldate i cereali con del burro (poco), quindi tritateli grossolanamente insieme alle mandorle pralinate. Unite il cioccolato fondente fuso e aiutandovi con una spatola appiattite il disco sulla carta da forno (dove precedentemente avrete disegnato la circonferenza); in breve il cioccolato si solidificherà. Sistematelo quindi nel congelatore.

BASE PER LE BAVARESI:
250 gr latte
100 gr zucchero
35 gr amido di mais
2 tuorli
essenza di vaniglia


Preparate la base come preparereste una qualsiasi crema.

La pasta di nocciole la potete ottenere semplicemente tritando in un mixer 75 gr di nocciole tostate e spellate. Il risultato deve risultare un composto molto denso e cremoso, possibilmente privo di bricioline.

Mettete entrambi i preparati in frigorifero, ma non aspettate più di 24 ore per la fase successiva, per cui regolatevi voi con i tempi e gli impegni.
Ammollate 8 gr di colla di pesce, strizzateli per bene e uniteli ad una parte della base di bavarese, precedentemente scaldata. Quindi unite la parte rimanente della base di bavarese. Questo composto vi servirà a fare le tre bavaresi successive:


BAVARESE AL CIOCCOLATO:
125 gr base bavarese
120 gr cioccolato fondente 70%
250 gr panna montata


Fate sciogliere a bagno maria il cioccolato ed aggiungerlo alla bavarese di base.
Quando il composto si sarà freddato, incorporate la panna montata. 




BAVARESE ALLA NOCCIOLA:
150 gr base bavarese
75 gr pasta nocciole
250 gr panna montata


Aggiungete alla bavarese di base la pasta di nocciole; se la bavarese è troppo solida, potete frullarla con le lame di un mixer. Incorporate anche qui la panna montata.



BAVARESE SEMPLICE:
Il rimanente della base bavarese
130 gr panna montata



mettete tutte le creme a riposare in frigo..io le ho lasciate un paio di orette
A questo punto preparare tutti gli strumenti.. io ho preso una teglia in acciaio da 24 cm e l'ho foderata con la pellicola facendola aderire alla teglia un pò unta di burro.. il risultato non è stato perfetto come con l'utilizzo dell'acetato ma putroppo non l'avevo e mi sono arrangiata!



montiamo la torta seguendo l'ordine:
Bavarese al cioccolato
Poi disco di pan dispagna
Bavarese alla nocciola
Altro disco di pan di spagna al cioccolato
Sottile strato crema di base per le bavaresi e panna
Disco di Pandispagna al Cioccolato
e per ultimo il disco di cioccolato

riporre tutto in freezer per il congelamentoLa glassatura vi potrebbe portar via anche un paio d'ore.
Dopodiché la torta ha bisogno di un riposo in frigo di almeno 6-12 ore, anche se per essere gustata al meglio ho scoperto che 24 ore sono l'ideale.
 
La glassatura

La ricetta di glassa utilizzata da Piero è la "Glassa Fagiotto"(sinceramente non mi intendo di glasse.. ma devo dire che questa è superlativa e la utilizzerò moooolto spesso, è veramente goduriosa..poi risulta bella liscia, senza grumi e sprigiona un aroma delizioso di cioccolato!)
175 gr acqua
150 gr panna
225 gr zucchero
75 gr cacao amaro
8 gr colla di pesce ammollata in acqua fredda


Mescolate per bene polveri e liquidi e portate ad una temperatura intorno ai 103/104°.
Fate raffreddare fino ad una temperatura di 50° . Unite la colla di pesce, precedentemente ammorbidita in acqua fredda e strizzata per bene e fa raffreddare il tutto.
Nel frattempo preparatevi un ciotolone, una griglia e un coppa pasta.
io ho utilizzato la griglia del forno e l'ho messa sopra una ciotola grande di alluminio.

Non appena la temperatura della glassa arriva a 35°, togliete dal congelatore la torta, posizionatela sopra alla griglia





e iniziate a versare la glassa; fate in modo che coli anche sui bordi.









Riporre tutto in frigo e non rimane altro che gustarla!!
Devo sinceramente ringraziare lo ZioPiero perchè mi ha fatto scoprire una torta veramente SUPERLATIVA!!
grazie!!!

8 commenti:

  1. La riconosco! E' lei! Brava Elena! Complimenti!
    :))

    E' una vera impresa, visto? Pero' che soddisfazione che ti da!!! E che soddisfazione che mi hai dato tu!

    :))

    RispondiElimina
  2. eccolaaaaaaaaaaaaa.....sto svenendo!!! troppo golosa!! la segno! bravissima!!

    RispondiElimina
  3. Complimenti è davvero libidinosa e ti è venuta benissimo!!! chissà che buona!!! un bacione

    RispondiElimina
  4. E' bellissima complimenti!!!!

    RispondiElimina
  5. rimango a bocca aperta, è fantastica, complimenti, ciao ciao

    RispondiElimina
  6. Grazie mille di cuore a tutti!! è veramente buonissima!!

    RispondiElimina
  7. Complimenti cara, è da svenimento! Buonissima!

    RispondiElimina
  8. complimenti e meravigliosa!non vedo l'ora di farla..........

    RispondiElimina

Grazie a chiunque lascerà una traccia di sé in Dolci Delizie!
Sono ben accette critiche, consigli e perchè no.. anche complimenti!!
un affettuoso Grazie in anticipo a tutti!
Ele

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...