giovedì 10 febbraio 2011

Kranz

Si avvicina il fine settimana e vi propongo un dolce che ho sperimentato qualche gg fà.
Un altro omaggio a Nanni.. perchè ho fatto il suo Kranz!


 Un'ottima brioche da colazione, merenda e anche fine pasto! morbida all'interno e molto profumata.. io purtroppo non avevo la grammatura esatta di uvetta ed ho aggiunto degli amaretti sbriciolati.. ed il risultato è stato più che soddisfacente!



Si conserva benissimo nel sacchetto di nilon e rimane morbido come appena sfornata.
Ma iniziamo subito.. perchè come sapete adoro i fatti e non le parole!

Ingredienti

Pasta sfoglia 300 gr
Farina (W300) 300 gr (70% Manitoba 30% farina da pizza)
Latte 75 gr
Lievito 7 gr
Malto 1 cucchiaino
Uova 2 grandi (+1 piccolo per spennellare)
Zucchero 50 gr
Burro 100 gr
Scorza grattugiata di 1/2 arancio
Uvetta 150 gr
Arancio e cedro canditi 100 gr in tutto
Zucchero in granella
Sale un pizzico

Procedimento
Sciogliere il lievito ed il malto nel latte intiepidito e versarlo al centro della farina messa a fontana.
Con una frusta mescolare quel poco di farina necessario ad ottenere una pastella.
Coprire e lasciar gonfiare (1h circa)

Tirare fuori il burro dal frigo, schiacciare ed ammorbidire la quantità neccessaria e grattugiarci sopra la scorza di mezzo arancio.
Aggiungere all'impasto col lievito un uovo alla volta leggermente sbattuto e metà zucchero alternando le aggiunte con la farina ed impastando bene dopo ogni aggiunta.
Per ultimo aggiungere il sale ed una manciata di farina lasciata da parte ed incordare.
Aggiungere il burro morbido con le scorze d'arancio un terzo alla volta aspettando il perfetto assorbimento tra un aggiunta e l'altra.
Incordare ribaltando se necessario ed infine mettere l'impasto con la chiusura sotto a riposare in una ciotola imburrata.

Dopo 30' circa mettere in frigo a 5° per 12-18h max

Rimettere a temperatura ambiente ma coperto a campana almeno 30' prima.

Dare un paio di giri di pieghe di tipo 2 (che ci stanno sempre bene) e lasciare sempre coperto a campana con la chiusura sotto per 15' circa, dopodiché formare.


Formatura
Stendere la pasta sfoglia e la pasta brioche in due rettangoli di uguali misure (approssimarivamente 30x25).
Da ciascuna pasta si dovranno ricavare 3 rettangoli uguali (approssimativamente 10x25 cm).
Mescolare assieme canditi ed uvette e distribuirli divisi equamente su 5 delle 6 superfici rettangolari precedentemente spennellate di uovo appena sbattuto, lasciando libera una striscia di pasta sfoglia.
Sovrapporre gli strati conditi partendo da uno strato di pasta brioche e finendo con quello libero di pasta sfoglia.
Schiacciare leggermente col mattarello (meglio se con un pezzetto di pellicola trasparente in mezzo) e poi afferrando il Kranz agli estremi torcerlo attorno all'asse longitudinale.

Posarlo su una placca coperta con un foglio di carta forno, spennellare brevemente con l'uovo e cospargere di granella di zucchero.


Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 40' circa.
Ecco il risultato!



7 commenti:

  1. Mamma mia che goduria! Slurp!!!

    RispondiElimina
  2. Ma è bellissimo e sicuramente ghiottissimo, me la segno questa ricettina, davvero invitante, complimenti!

    RispondiElimina
  3. ha un aspetto golosissimo. ben realizzato, perfetto, direi.

    RispondiElimina
  4. ciao Dolci Delizie che bel blog! Ti seguo.

    RispondiElimina
  5. Ciao, che dolce e gustoso blog, questo krans è una goduria bellissimo , ho visto anche la torta mantovana !Brava complimenti per tutto ,mi sono aggiunta ai sostenitori ti seguiro, se vuoi passa a trovarmi!
    Buona serata Anna

    RispondiElimina
  6. Ciao Elena, leggo soltanto oggi e ti ringrazio per l'ennesima citazione!!
    Baci e a presto!

    P.S.: Se mi avvertivi passavo a ringraziarti per tempo! ;-DDD

    RispondiElimina
  7. Grazie mille atutti!
    @Nanni non preoccuparti! grazie mille lo stesso! era buonissimo!!

    RispondiElimina

Grazie a chiunque lascerà una traccia di sé in Dolci Delizie!
Sono ben accette critiche, consigli e perchè no.. anche complimenti!!
un affettuoso Grazie in anticipo a tutti!
Ele

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...